LA TUA SPESA QUOTIDIANA...
DIRETTAMENTE SULLA TUA TAVOLA!

Chi mangia patate non muore mai...se son buone!

foto dal blog

In collina, rispetto alla costa, ogni prodotto arriva con un pochino di ritardo, a luglio anche con quasi 40 gradi centigradi, infatti la raccolta delle patate non si dimentica in NISINATURA!

Annualmente ne produciamo circa 6000 kg ed è giusto dare risalto a questo nobile, ed allo stesso tempo umile, prodotto.

UN PO' DI STORIA

IL tubero delle patate arrivò in Europa dal Sudamerica nel XVI secolo. Oggi nel nostro continente ci sono 6 milioni di ettari coltivati a patate, soprattutto in Belgio e Francia. Anche in Italia tradizionalmente siamo buoni produttori, basti pensare che tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900 questo alimento di fatto sostituiva il pane e si mangiava a colazione...chiaro che erano altri tempi! Da ciò la patata si porta dietro l'etichetta di prodotto nobile per avere salvato i nostri avi dalla fame del periodo bellico, ed umile perché ha sfamato la stragrande maggioranza delle persone, essendo alla portata dei più.

VALORI NUTRIZIONALI

Oggi, con l'aumento della varietà di prodotti che ingeriamo, gli elementi nutritivi delle patate sono considerate tra i motivi del fenomeno dell'obesità e si pensa che sono ipercaloriche per i condimenti! In più le patate hanno la colpa, se così la si vuole chiamare, di essere capaci, più di altri cibi, di assorbire sapori, profumi e, quindi, grassi e “calorie” di tutto quello con cui sono cotte. Secondo le tabelle dell'Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (INRAN), in termini di macronutrienti 100 g di patate crude, in generale (a prescindere dalla qualità), contengono all’incirca: Acqua: 78,5 g. Proteine: 2,1 g. Lipidi: 1 g. Carboidrati disponibili: 17,9 g. Amido: 15,9 g. Zuccheri solubili: 0,4 g. Fibre: 2,2 g. In più le patate contengono: fibre, zinco, vitamina C, vitamine del gruppo B, sodio e potassio e 100 grammi di patate hanno solo 85 kcal.

CONSERVAZIONE

Le patate devono essere tenute in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Infatti, una cattiva conservazione porta al deterioramento del vegetale, con lo sviluppo di sostanze nocive. Prima di procedere alla preparazione è, quindi, buona norma controllare l’aspetto delle patate per verificarne la bontà. In particolare, la buccia deve essere di colore uniforme. Attenzione: le patate che cominciano a inverdirsi non devono essere mangiate! La buccia verde è indice di un aumento della concentrazione di solanina e caconina, due glicoalcaloidi che si formano per reazioni di ossidazione provocate dall’esposizione alla luce e che, in alte quantità, risultano tossiche. Nel caso siano presenti punti neri (“occhi”) o addirittura piccoli germogli, occorre rimuoverli fino in fondo, ma si possono mangiare! Questo fenomeno può capitare con le patate di NISINATURA IN QUANTO NON SI USANO SOSTANZE ANTIGERMOGLIO!

COTTURA

Per ottenere un risultato ottimale, dopo tante accortezze preparatorie, si consiglia di cuocere le patate al vapore anziché bollirle perché la bollitura tende a far perdere una maggiore quantità di nutrienti, soprattutto minerali, vitamine ed antiossidanti, che invece è opportuno preservare e assumere. In tutti i casi, qualunque metodo tu scelga per cuocere questi vegetali, è preferibile comunque non eliminare la buccia prima della cottura. Fonti delle informazioni contenute in questo articolo  Scegli le patate di NISINATURA, le varietà sono: "arinda", "spunta" e "desiree". Proprio la desiree merita approfondimento, si tratta di una varietà che negli ultimi anni sta riscuotendo apprezzamenti superiori alle altre varietà. Si tratta della patata rosa. Essa è leggermente più dolce, più compatta, quindi regge meglio la cottura senza sfaldarsi, si presta di più alle lavorazioni di trasformazione o per essere cotta al forno. In Italia le patate arrivano dalla Francia, dal Belgio e dall'Olanda. Tu scegli di mangiare patate comprandole da chi produce . Con Nisinatura le spediamo in tutta Italia, per le città di Messina e Catania le consegnamo direttamente. Ti garantisco la genuinità dei prodotti, la sicurezza della loro provenienza dalla nostra azienda agricola o da altri produttori del tuo territorio. Puoi comporre il tuo ordine con i prodotti che preferisci stabilendo tu le quantità! Non si tratta di box pre confezionati con vari tipi di frutta ed ortaggi... NO! Sarai tu a decidere cosa mettere dentro il box di Nisinatura che, sia che tu sia di Messina e Catania o che tu sia di una città del Resto d'Italia, ti arriverà a casa entro 2 giorni. Questo è un servizio... Dall'orto alla tavola... con NISINATURA Entra adesso e fai il tuo ordine!!! Per avere... Il cibo buono...da chi produce!   Giuseppe Piccolo NISINATURA Azienda Agricola

cropped-Nisinatura-logo-piccolo.jpg

   

vai al blog...

Frutti tropicali e nuove tendenze

foto dal blog

Nuove tendenze con i frutti tropicali..in Sicilia si può!

Saranno i cambiamenti climatici oppure la perseveranza di alcuni produttori che,  tra le altre virtù,  sicuramente possiedono quella della lungimiranza, a indicare oggi la Sicilia come territorio di produzione, anche ottimale, di frutti tropicali o esotici. Alcuni di questi tra cui annona, mango, avocado sono conosciuti ormai da tutti,  altri invece sono delle vere e proprie sorprese... Il fornitore per la Nisinatura dei frutti tropicali è il signor Oteri, che con un suo appezzamento a Sciglio, piccola frazione di Roccalumera (ME), ha creato circa trent’anni fa, un vero e proprio campo sperimentale. Si trovano infatti oltre 20 specie di frutti tropicali e di alcuni, si sconosce completamente l’esistenza. Tra queste produzioni meno note, ho voluto aiutare il grande signor Oteri a divulgare il BLACK SAPOTE (ZAPOTE NERO)... o altrimenti detto... FRUTTO AL CIOCCOLATO!!! Incredibile vero? Un frutto al gusto di cioccolato?  Non è un sogno e forse lo avrai già assaggiato. Il Black Sapote, albero del cioccolato o cachi nero  ha origine in Messico e Guatemala,  ed è un frutto davvero particolare. Ha una polpa di colore marrone scuro che si presenta pastosa. Il sapore dolciastro e la consistenza ricordano la crema al cioccolato.  La sua polpa viene spesso trasformata in mousse,  oppure spalmata su pane e biscotti.  Diventa anche un ingrediente salutare da utilizzare per dolci e dessert,  per la preparazione delle marmellate, dei budini e dei frullati. L'albero del cioccolato si coltiva soprattutto in America Centrale,  Florida Hawaii e Filippine e aggiungerei...dal signor OTERI... IN SICILIA!!!
Come si presenta
È una pianta sempreverde i cui frutti maturano tra maggio e giugno.  Fa parte della stessa famiglia dei cachi. I frutti sono rotondi e assumono una colorazione verde chiaro, una volta raggiunta la maturazione il colore diventa marrone. Si mangiano quando sono molto morbidi.  Sono ricchi di vitamina “C”, basti pensare che ne contengono 4 volte di più di una comune arancia.  Sono anche poveri di grassi. Forniscono sali minerali importanti come calcio e fosforo. Il gusto del frutto dell'albero del cioccolato è inconfondibile. Si può definire lo il frutto dei golosi, piacendo anche ai bambini. Questi frutti sono facili da mangiare,  basta infatti suddividerli a metà e prelevare la polpa con un cucchiaino.  Contengono pochi semi, semplici da rimuovere.  Dopo la raccolta si consumano entro pochi giorni,  rischiano di marcire facilmente. Ecco la meravigliosa Sicilia cosa ci riserva... anche il frutto al cioccolato!!! Ti ricordo che il Black Sapote e tanti altri prodotti li trovi sul sito www.nisinatura.com e che il tuo ordine arriva a casa tua dopo qualche giorno, e i prodotti sono spediti subito dopo la raccolta! E le sorprese di OTERI, per quanto riguarda  I frutti tropicali, non finiscono qui... Tra un po’ di tempo, ti presenterò il DRAGON FRUIT  Il frutto del drago. Che rimane da scrivere... se non di amare questa straordinaria terra!!! A presto e ricorda sempre di acquistare... Il cibo buono...da chi produce! Giuseppe Piccolo  NISINATURA Azienda Agricola

vai al blog...

Finisce la propaganda...comincia la realtà!!!

foto dal blog
  Finisce la propaganda...comincia la realtà!!! Scegliere di alimentarsi bene, di acquistare i prodotti dalle aziende agricole, da chi produce per avere genuinità e freschezza, rappresentano tendenze ormai in continua espansione e diffusione. Chi avvia l’attività agricola, oggi, queste tendenze le ha colte e sa benissimo che vendita diretta, partecipazione ai mercati degli agricoltori, garbo e cortesia durante la vendita, sono imprescindibili per sviluppare la propria azienda.   Qualche azienda riesce a strutturarsi meglio, NISINATURA è tra queste.   Seguire costantemente le esigenze dei consumatori e proporre soluzioni accattivanti, ampliare la gamma dei prodotti in vendita, aumentare la dimensione territoriale del proprio servizio sono i nostri obbiettivi.   E’ vero! Facciamo marketing per convincerti a scegliere noi piuttosto che altri! Forse ti ho svelato una verità scomoda che non è eticamente giusto rivelare.   Le nostre aziende, però, vanno avanti grazie ai tuoi acquisti, sarà pure banale, ma è così! Ecco quindi che aumenta la concorrenza, tutti sbandierano genuinità e freschezza, tutti fanno tutto, come se, quasi nemmeno il clima pazzo degli ultimi anni, riesca a rovinare le produzioni... Tu sei tra i consumatori che queste scelte le hanno già fatte!   Permettimi di farti constatare che spesso ti ritrovi ad essere imbrogliato!!   Attenzione, non è colpa tua. Già meriti un elogio perché hai fatto la scelta giusta e ti fidi di chi ti fornisce i prodotti. Non hai altri strumenti per capire meglio...se non la totale fiducia riposta nei produttori.  

Adesso però ti scrivo con il cuore in mano...

Sono diventato un produttore agricolo 16 anni fa, all’età di 19 anni, cioè dalla nascita di NISINATURA. Oggi, tra le attività della campagna e quelle della vendita, sono impegnate, in Nisinatura, 6 persone oltre me.   Partecipo ancora direttamente alle attività dell’azienda, soprattutto quelle legate alla vendita dei prodotti e... “cose storte”...come dicevano i miei nonni, ne vedo tante!!! Produttori senza alberi che vendono frutta, alcuni dei quali possiedono meno di un ettaro di terreno e riempiono banchi di vendita 3 volte a settimana, altri ancora che in azienda sono impiegati insieme alla moglie e arrivano con camion e furgoni pieni e stracolmi...   Facci caso, non ti chiedo altro. Solo di cominciare a guardare con occhio critico. Comincia a farti delle domande, anzi... comincia a fare domande ai produttori e ascolta attentamente le loro risposte!!!   Ti prego di credermi se ti dico che, per me, è pesante scrivere tutto questo. Finora, se hai seguito le mie comunicazioni, ho sempre dato contro altri attori della filiera alimentare: le industrie agroalimentari, la grande distribuzione e multinazionali varie... Oggi, invece, devo mettere dubbi nella tua testa, su alcuni dei miei “colleghi”.   Se, vedendo ciò e considerando i sacrifici, miei e della mia famiglia, fatti sino ad oggi, non mi sforzassi di trovare soluzioni, affinché anche NISINATURA non finisca in questo tritacarne, mi rammaricherei troppo... Ed è per questo che ho deciso che...  

FINISCE LA PROPAGANDA...E COMINCIA LA REALTÀ!!!

  Perciò daremo vita ad un evento, per noi, straordinario.   Sarà riservato ai nostri migliori clienti e a tutti quelli che fanno richiesta di partecipare. Nasce il NISINATOUR. Un giro nelle nostre campagne, una giornata immersi nella natura, tra alberi da frutto, ortaggi e animali, concludendo il tutto con la degustazioni dei nostri prodotti durante un vero e proprio pranzo! Grazie alla partecipazione al NISINATOUR avvieremo, per conto tuo, se ti può interessare, collaborazioni con esperti di alimentazione in generale: una nutrizionista e una dietista. Inoltre, presenzieranno persone specializzate in varie produzioni agricole,

INFATTI

ti farò conoscere alcuni tra i titolari di aziende agricole che forniscono i prodotti a NISINATURA, avrai la possibilità di scoprire direttamente la quotidianità della nostra azienda.   Scoprirai pietanze e ricette semplici della tradizione popolare e contadina, potrai chiarire tutti i dubbi e fare le mille domande che mi aspetto avrai da farci... Non mancare!!! A questa seguiranno altre comunicazioni specifiche sul NISINATOUR. Ti sarà comunicato il giorno dell’evento e descritto dettagliatamente il programma della giornata, Per adesso contattaci scrivendo a info@nisinatura.com oppure telefona  o scrivi un sms o messaggio whatsapp al numero 333.5687835 Partecipa anche tu! Ti aspettiamo. A presto, Giuseppe Piccolo  
Resta sempre connesso con Nisinatura facebookinstagram
Nisinatura [email protected] 333.5687835

------------ To report abuses or spam please follow this link: https://sp.altervista.it/s.php/bmlzaW5hdHVyYXwvZ2VzdGlvbmUvbWFpbF9tYXJrZXRpbmcucGhw

vai al blog...

carrello

IL TUO CARRELLO


Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Proseguendo la navigazione acconsenti all' utilizzo dei cookie.

Informativa Cookies

MODULO DI CONTATTO

Inviami una copia della mail

Non sono un robot